the original source tubegalore

News

mare inquinato calabria 2020

"Luoghi affascinanti e fortemente evocativi per molte persone del luogo, che ormai da anni sono ciclicamente 'vittime' di noncuranza e mancanza di sensibilità civica e ambientale, dove vengono ritrovati rifiuti di ogni tipo nonostante, è giusto dirlo, siano presenti sul territorio gruppi di volontari che si occupano della pulizia dell’ambiente. Bisogna investire, con immediatezza, per adeguare il sistema depurativo attraverso progetti innovativi a tutela del mare. Partner sostenitore è invece Ricrea, Consorzio nazionale per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio. Ecco i risultati delle analisi nelle singole province. FORTEMENTE INQUINATO = Enterococchi intestinali >400 UFC/100 ml e/o Escherichia Coli >1000 UFC/100ml. Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Tutti i diritti riservati, Zoom24.it é un quotidiano online di notizie in Calabria iscritto al Registro della Stampa presso il Reg. Mare inquinato, nel Vibonese attenzione rivolta agli scarichi abusivi . Lo rivelano i numeri dell’analisi condotta dall’associazione ambientalista. Abbiamo fatto il punto con il dirigente Antonello Scalamandrè, Neanche una pandemia riesce a evitare l'accumulo di rifiuti, a due passi dalle ambulanze parcheggiate, nel principale ospedale della provincia, Limardo e Solano glissano sulla domanda perchè "non è un problema di nomi", per Luciano invece si tratta di una figura dalla grande importanza "anche simbolica", Sono stati mesi difficili per l'universo scolastico e ora che tutte le risorse erano arrivate (banchi, mascherine, igienizzanti) ci si è nuovamente fermati. Maglia nera per le acque inquinate alla Sicilia, al Lazio e alla Calabria, dove tre il 58 e il 50% dei punti analizzati da Goletta Verde di Legambiente sono risultati oltre i limiti consentiti per la presenza di escherichia coli, batterio dannoso per la salute, proveniente soprattutto dagli scarichi fognari non passati da un’attenta depurazione. È bene ricordare che il monitoraggio di Legambiente non vuole sostituirsi ai controlli ufficiali, ma punta a scovare le criticità ancora presenti nei sistemi depurativi per porre rimedio all’inquinamento dei nostri mari, prendendo prevalentemente in considerazione i punti scelti in base al “maggior rischio” presunto di inquinamento, individuati dalle segnalazioni dei circoli di Legambiente e degli stessi cittadini attraverso il servizio SOS Goletta. «”Operazione Calabria” gestita in modo imbarazzante», La Calabria non è terra a misura di giovani – LE MAPPE, Emergency in Calabria, cure gratuite nella struttura confiscata alla ‘ndrangheta – FOTO, Dieta Mediterranea patrimonio Unesco, dieci anni dopo, Banco alimentare, in Calabria il Covid ha aumentato la richiesta del 40%, I pezzi d’arte della famiglia de’ Angelis al museo “Bilotti Ruggi d’Aragona” di Rende, Per la Bassitalia e contro il razzismo, si conclude la trilogia di Nunnari, L’ordine degli ingegneri di Cosenza aderisce al progetto “Sibari Patrimonio Unesco”, Reggio Calabria, rinviato a novembre 2021 il concerto di Brunori SAS al “PalaCalafiore”, Calcio, le calabresi arrivano male alla sosta, A un calabrese il trono della Porsche Carrera Cup, L’Empoli abbatte la Reggina nel secondo tempo, Covid, a Lamezia in arrivo 12 posti letto in ospedale e strumenti per processare 400 tamponi al giorno, La “verità” di Cotticelli: «Ho lavorato in profonda solitudine», All’origine del commissariamento, Lo Moro: «Mandata via perché cercavo soluzioni», «Punitivo e anticostituzionale», così Jorio smonta il Decreto Calabria, Domanda unica, per oltre 2mila agricoltori in arrivo altri 7 milioni di euro, Ok al bando “Riapri 2”, la Giunta stanzia 65 milioni per imprese e professionisti – VIDEO, Zona rossa, la tempesta perfetta sull’economia calabrese, La Camera di Commercio di Cosenza a supporto delle imprese in zona rossa. Mare inquinato basilicata 2020. “Preservare l’integrità degli ecosistemi acquatici è un obiettivo centrale per il CONOU, impegnato da 36 anni ad evitare che un rifiuto pericoloso come l’olio lubrificante usato possa danneggiare i nostri mari e laghi. Choose which cookies you want to authorize. Gli inquirenti: «Dispiace che debba intervenire la magistratura». Ma basta osservare un po’ meglio ed ecco la sorpresa. C’è un’altra Calabria possibile, una Calabria che in parte esiste già, costituita dai tantissimi calabresi onesti che amano la propria terra e cercano di tutelare e salvaguardare il più possibile l’ambiente nei comportamenti quotidiani e nelle attività economiche. Viaggio nel Liceo “Morelli” (VIDEO), Vibo, ricorso contro Dpcm e chiusura scuole. Mare inquinato in Calabria, oltre i limiti di legge metà dei punti monitorati da Legambiente. I parametri indagati sono microbiologici (enterococchi intestinali, escherichia coli). Su ventiquattro campionamenti eseguiti lungo le coste, tredici risultano fuori dai limiti di legge e, di questi, due sono fortemente inquinati. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); © 2013-2019 Villaedintorni.it - web magazine di cultura e attualità. I sindaci calabresi si ritroveranno a Roma il 19 novembre. MATERA – È ancora Nova Siri, l’unico comune costiero della Basilicata, peraltro appena ribattezzato Bandiera Blu, ad indossare la maglia nera per l’inquinamento dello specchio di mare prospiciente il canale “Toccacielo”. However, this may result in the subsequent non-availability of some features. La Regione Calabria ha istituito un masterplan per la difesa del suolo e la mitigazione dell’erosione costiera nel 2017 ma  nessun intervento risulta ancora essere stato avviato: “La nostra campagna parla anche di informazione in materia ambientale perché i cittadini hanno diritto ad avere con la massima trasparenza possibile ogni informazione sulla balneabilità delle acque o sull’accesso a tratti di costa e di cittadinanza attiva ad esempio con la campagna di monitoraggio di beach litter”. La 34esima edizione di Goletta Verde vede come partner principali CONOU, Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, e Novamont, azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals. Un punto inquinato ogni 84 km di costa, circa il 34% del totale monitorato. LEGENDA (Unione difesa consumatori) Calabria, che aggiunge: “Sia la tendenza degli ultimi anni che le ultime notizie puntano il dito contro lo storico e irrisolto problema della depurazione nella nostra regione e delinea un quadro piuttosto critico del territorio calabrese sia per quanto riguarda le infrastrutture fognarie sia che per la copertura depurativa; senza considerare la criticità in cui versano le strutture esistenti spesso incapaci di reggere a carichi meteorici intensi”. Impianto in pessime condizioni, COSENZA Il Servizio tematico acque del Dipartimento provinciale Arpacal di Cosenza ha trasmesso oggi al Comune di Paola l’esito dei prelievi di campioni di acqua di balneazione prelevati il 3…, Intervento dell’Arpacal in località Pennello. Sono risultati entro i limiti quello sulla spiaggia di fronte al canale sul lungomare in via Colombo a Marina di Gioiosa Ionica e quello sulla spiaggia libera in località Annà a Melito di Porto Salvo. Permangono le criticità sulla cartellonistica informativa rivolta ai cittadini che, nonostante sia obbligatoria ormai da anni per i Comuni, non viene ancora rispettata. Partendo da qui Procura della Repubblica e Capitaneria di porto di Vibo Valentia hanno avviato una nuova indagine sul sistema di depurazione e l’inquinamento marino. 7 i punti monitorati in provincia di Reggio Calabria. 2-nov-2020 - Esplora la bacheca "Mare inquinato" di Marianna di Filippo su Pinterest. 14 Agosto 2020. Basti pensare che, dall’inizio della sua attività, il Consorzio ha salvato dall’inquinamento una superficie grande due volte il mar Mediterraneo” dichiara Paolo Tomasi, Presidente del CONOU. Persino Vhs C'è di tutto sulle spiagge di Siderno, Tonnara di Palmi, Aspromonte (Zomaro). La soddisfazione del sindaco. Il totale complessivo sale quindi…, FIUMARA - Il covid avanza imperterrito e fa la sua comparsa anche nel piccolo paesino di circa 900 anime, dove…, In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 320.121 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 325.886 (allo stesso…. presenti nel territorio, i casi di scarichi abusivi o tutto quello che potrebbe diventare un possibile danno ambientale delle spiagge o del mare. trib. +8 Terapie intensive, Viola la sorveglianza speciale: arrestato dai carabinieri, Nel Reggino rinvenuto arsenale nascosto in un terreno, La ministra dell’Istruzione Azzolina: “Non decido io sul ritorno a scuola”, Trasporto pubblico locale, la Regione stanzia 140 milioni per 600 nuovi autobus, SPECIALE SCUOLA | Più risorse, ma ritorno alla Dad. Tra le iniziative organizzate in Calabria in questi giorni, volontari e volontarie di Legambiente hanno effettuato monitoraggi di beach litter – raccolta e classificazione dei rifiuti in spiaggia – su alcune spiagge della regione. Mare sporco, inquinamento. Foci di fiumi e torrenti, scarichi e piccoli canali che spesso troviamo sulle nostre spiagge rappresentano i veicoli principali di contaminazione batterica dovuta alla insufficiente depurazione dei reflui urbani o agli scarichi illegali che, attraverso i corsi d’acqua, arrivano in mare. Mare inquinato, l’appello: “Bagnanti denuncino casi di scarichi abusivi” Di redazione 29 Luglio 2020; L’Unione difesa consumatori della Calabria: “È ora che la Regione Calabria intervenga, bisogna investire per adeguare il sistema depurativo” For information on deleting cookies, see the help function of your browser. La denuncia sulle carenze depurative da parte di Legambiente vuole provare a superare questo deficit cronico, anche per tutelare il turismo e le eccellenze dei territori. “Un forte grido d’allarme e una situazione di gravissimo deterioramento di fiumi e corsi d’acqua minori e del mare calabrese. Indicazioni che hanno la funzione di divulgare al pubblico la classe di qualità del mare e i dati delle ultime analisi. Direttore Responsabile Tonino Fortuna, Mare inquinato, l’appello: “Bagnanti denuncino casi di scarichi abusivi”. Le immagini che provengono da Fuscaldo sono desolanti. Infine 5 i punti monitorati da Legambiente in provincia di Vibo Valentia. Il fotografo ha percorso e immortalato alcuni scorci delle località storiche, marine e montanare, della provincia di Reggio Calabria. Ma la rete regionale delle aree protette marine e costiere deve essere un obiettivo anche per creare delle zone di riserva integrale in cui vietare le attività di pesca per rafforzare gli ecosistemi e ridurre la pressione sugli stock ittici. ... la principale causa di inquinamento del mare. Il dettaglio delle analisi di Goletta Verde. Per tutelare il mare calabrese e preservarlo da inquinamento, illegali, abusi e perdita di biodiversità, è fondamentale promuovere la gestione integrata della costa calabrese con il fine di rendere più efficace la tutela degli ecosistemi marini. Qui dove, Ultimo o no, nulla è mai cambiato. Caro Spirlì, tralasciando per un attimo l’aspetto drammatico sanitario in cui versa la nostra regione e... Il movimento politico-culturale “Rete dei Beni Comuni” di Paola (CS) scrive al Presidente Conte sul potenziamento del servizio sanitario calabrese e l’apertura di nuovi ospedali. Al Centrosud mancano impianti e allacciamenti alla rete fognaria, PRAIA A MARE Il Servizio tematico acque del Dipartimento provinciale Arpacal di Cosenza ha trasmesso oggi al Comune di Praia a Mare il seguente messaggio: «Con riferimento alle attività di…, L’europarlamentare 5 Stelle attacca le amministrazioni comunali e regionale sulla gestione dei reflui: «Inutili gli investimenti per rilanciare l’economia se il mare resta inquinato in diversi punti», Oltre i limiti di legge 12 dei 24 tratti di costa analizzati da Legambiente. “Facciamo appello – conclude Nico Iamundo – ai bagnanti che in questo periodo affollano le coste calabresi, i quali hanno il diritto-dovere di denunciare al Comune o alla Regione o alle sedi U.Di.Con. Di questi, due sono stati giudicati “inquinati” e dieci “fortemente inquinati”. IL MARE PIÙ BELLO DELLA CALABRIA Per la Calabria sono dieci i comprensori presi in esame. Sono stati giudicati “inquinati” i punti sulla foce del torrente Ruffa, in località Turiano a Ricadi, e sulla foce dell’Angitola in località Calamaio a Pizzo. E poi ci sono le immagini girate dai villeggianti in località Bordila, Parghelia. Il monitoraggio delle acque in Calabria è stato eseguito dall’8 al 21 luglio scorsi da volontari e volontarie dell’associazione. L’ufficio scientifico dell’associazione si è occupato della loro formazione e del loro coordinamento, individuando laboratori certificati sul territorio. “Cenide”, Dieni e Gioè (M5S) sentenziano contro la giunta Siclari-Richichi. Mare inquinato in Calabria Luigi de Magistris. Lo testimoniano questi scatti che hanno catturato un paesaggio costellato di bellezze naturali e bruttezze artificiali. Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: Lactv.it © - LaC News24 - La Calabria che fa notizia - Diemmecom Società Editoriale Srl - reg. Nel mirino sempre canali e foci che continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati – LA TABELLA, Acque reflue in mare, fanghi accumulati senza criteri, bypass negli impianti. “Chiediamo alla Regione un impegno forte per aumentare il riciclo da raccolta differenziata, agire per la riduzione dei rifiuti alla fonte ed uscire dalla logica degli inceneritori e delle discariche,  passando da un modello lineare ad un modello circolare anche attraverso la costruzione di impianti della filiera del riciclo. 4049 - Direttore responsabile Pasquale Motta - Vicedirettore Enrico De Girolamo, Coronavirus, crollo delle agenzie di viaggio: «Non ci siamo mai ripresi», Vibo, rifiuti rischiano di affossare il turismo: «Figuraccia che pagheremo per anni», Turismo, col lockdown 100mila chiusure e mezzo milione di posti persi, Coronavirus, agenzie di viaggio in crisi: «Speriamo nella primavera», Sila, boom di presenze nella stagione estiva alla scoperta delle bellezze del Parco nazionale, Omicidio Fabiana Luzzi: chiesti 11 mln di euro di risarcimento a famiglia dell'ex fidanzato, Coronavirus Corigliano Rossano, muore 85enne in ospedale: quinta vittima in cittÃ, Lega Pro, per il Catanzaro finalmente una settimana di lavoro normale, Lega Pro, trasferta in Sicilia per la Vibonese: stasera si gioca a Catania, Tansi è già in campagna elettorale, su facebook cerca candidati per le Regionali. In Calabria sono stati 6 i punti monitorati in provincia di Cosenza, tutti risultati entro i limiti di legge. La Procura di Catanzaro apre una inchiesta sulla gestione Covid in Calabria, Coronavirus | In Calabria 680 nuovi positivi e altri 7 morti. Qualche depuratore non funziona a dovere o, forse, sono gli scarichi di navi e imbarcazioni da diporto dopo le operazioni di pulizia. “Goletta Verde intreccia molti dei temi essenziali per la nostra regione, a partire dalla mala depurazione che costituisce una delle perenni emergenze calabresi – ha evidenziato Anna Parretta, presidente di Legambiente Calabria – ci troviamo in una regione dove al momento, risultano infatti in procedura di infrazione comunitaria ben 130 depuratori.

Sentieri Ad Anello In Val Brembana, Oasi Di Sant'alessio Mappa, Commento Su Gv 5 1 16, La Leggenda Del Piave Note, Liturgia 26 Ottobre 2020, Agenzia Entrate Riscatto Laurea Agevolato, Bennato Accordi L'isola Che Non C'è, Che Tempo Che Fa 2020,

0 Comments

www.iwanktv.club